Hotel Chianti - Resort Toscana - Country Hotel in Chianti - Vacanze campagna Siena 

Prenota ora
Shop Prenota un tavolo
Prenota ora

La spada nella roccia è in Toscana!

A soli 50 km dall'Hotel Casolare le Terre Rosse, c'è un luogo incantanto, dove la storia, la natura e la magia si fondono: l'Abbazia di San Galgano.

Situata in Località San Galgano a Chiusdino in provincia di Siena, l’Abbazia è ormai sconsacrata e a renderla affascinante è anche la sinonimia con la leggendaria storia  “La Spada nella Roccia“. Ad una cinquantina di metri più in alto rispetto all’abbazia infatti, è possibile trovare una cappella al cui interno è conservata una delle più misteriose reliquie dell’intera regione Toscana: la spada di San Galgano.

La leggenda narra che, durante una notte, l’Arcangelo Michele apparve a Galgano per guidarlo attraverso un oscuro sentiero, per aiutarlo a raggiungere la collina di Montesiepi, dove poi venne accolto da 12 Apostoli in un tempio di forma circolare. Il cavaliere interpretò questo come un segno divino, tant’è che poi decise di fare di quel luogo la sua sede da eremita. Ecco quindi che Galgano abbandona volutamente le sue vesti da cavaliere infilzando la sua spada in una roccia, così da generarne una croce.  Subito dopo la morte del santo, avvenuta nel 1181, venne qui costruita la Rotonda o l'Eremo di Montesiepi, consacrata nel 1185.  Montesiepi è uno dei tanti luoghi dove si crede che sia sepolto anche il Santo Graal, la forma della Rotonda di Montesiepi ricorda proprio quella di una coppa rovesciata.

A rendere ancora più speciale il luogo è il fatto che il famoso mito della spada nella roccia sembra essere nato proprio in Toscana per poi essere successivamente esportato in Francia.Le coincedenze sono molte tra cui:l'episodio specifico della spada estratta dalla roccia entra nella saga arturiana 20 anni dopo la morte di San Galgano. Tra i cavalieri della Tavola Rotonda ce n'era uno che si chiamava Galvano, nome molto simile a quello di San Galgano. I Trovatori, che portarono in Europa le leggende arturiane trovavano mecenatismo soprattutto presso la corte di Aquitania.Guglielmo X di Aquitania, trovatore anche lui, dopo un pelligrinaggio diventò un eremita in Toscana.Nella cappella è anche possibile trovare affreschi del 1300 che manifestano una grandissima somiglianza con la saga bretone di Re Artù. Sono state fatte molte indagini, ricerche e studi sulla spada di Galgano e pare proprio essere stata forgiata nel 1170.

Tutto questo lascia presupporre che il mito della spada nella roccia sia nato proprio nella nostra regione Toscana e per questo stanno procedendo una serie di indagini scientifiche sulla Rotonda con Georadar e sulla spada.

L’Abbazia è un luogo che deve essere assolutamente visitato per poterne assaporare a pieno il suo profumo storico e leggendario.

 

18
Jan
2021
Ultimi post
+

I nostri amici a quattro zampe

L’amore che donano gli animali…
+

Festeggiamo la Vernaccia

L’Anteprima della Vernaccia è l’annuale…
+

Vacanze in Famiglia alle Terre Rosse

L’Hotel Casolare le Terre Rosse…
+

Lo Chef Maurizio Cambi dell'Hostaria Terre Rosse

Oggi vogliamo presentarvi lo Chef…
+

Visitare Volterra, candidata Capitale italiana della Cultura 2022

Visitare Volterra per la prima…
+

Buon compleanno Alfiero Niccolini

  All’Hotel Casolare le Terre…
+

Le torri di San Gimignano

Le torri a San Gimignano…
+

Acquolina in bocca

Questa settimana insieme al nostro…
+

Celebriamo il Dantedì

Il 25  Marzo è la…
+

Siamo su Italy Bike Hotels!

Nutriamo una passione sfrenata per…
Prenota Chiama Email